10 Motivi per Visitare la Nuova Scozia

La Nuova Scozia. Le Province Marittime. Il Canada Atlantico. Aria pura e persone che sono davvero il sale della terra. Qui sono nati la Alexander Keith’s, i donair, i cetriolini fritti, e tutto quel che si può friggere in realtà. L’incredibile Parco Nazionale di Cape Breton. La capitale della provincia, Halifax, infusa di storia, una delle città più antiche del Nord America. Quello che per anni è stato il punto di approdo per centinaia di migliaia di immigranti oltre che il luogo in cui è nato il giocatore di hockey, il figlio preferito della pubblicità di Tim Horton, Sidney Crosby. Windsor, Nuova Scozia. Il luogo di nascita dello sport stesso! Cosa potresti volere di più da un week end di vacanza? Ecco le 10 cose da non perdere per chi visita questa splendida provincia.

1. Museo Marittimo dell’Atlantico

Halifax è stata fondamentale per la Marina Britannica durante la guerra del 1812 con gli Stati Uniti. Una moltitudine di libri è stata scritta su questo argomento, ma un buon posto per iniziare ad approfondire l’importanza della storia navale della Nuova Scozia è il Museo Marittimo dell’Atlantico, opportunamente situato sul lungomare del porto di Halifax. Qui troverai mostre sulla devastante esplosione di Halifax del 1917 che decimò il porto rubando almeno 2000 vite; la CSS Acadia–l’unica nave sopravvissuta all’esplosione e a entrambe le guerre mondiali; approfondimenti sulla pirateria, il contrabbando e i motivi per cui ci sono 10,000 o più relitti al largo della costa della Nuova Scozia (e come vengono preservati). Per molti sarà di particolare interesse la mostra sul Titanic, che spiega nel dettaglio il ruolo che ebbe la città nel recupero, nell’identificazione e nella sepoltura di chi morì nel disastro. Vale anche la pena di visitare il Cimitero di Fairview, in cui oltre 100 vittime del Titanic riposano in pace.

Halifax Harbor

2. Molo 21

Ad Halifax molti canadesi hanno mosso i primi passi su quella che sarebbe diventata la loro nuova patria. Tra il 1928 e il 1971 il Molo 21 servì come approdo per le linee transoceaniche e diventò famoso come “La Porta del Canada”: accolse un milione e mezzo di persone nel paese. Durante il Canada Day (il primo luglio) nel 1999 venne aperto come museo per commemorare la storia dell’edificio e di chi attraversò le sue porte. Informazioni dettagliate e testimonianze personali rappresentano un approfondimento interessante e molto commovente di un importante pezzo di storia della città.

Pier 21

3. Birrerie

Quando si è impegnati in un faticoso giro turistico in città, è importante rilassarsi e rinfrescarsi con una bibita il più spesso possibile. Attraversando la strada fuori dal museo troverete la Garrison Brewery–una micro-birreria indipendente che produce deliziose birre artigianali con ingredienti completamente naturali. La birra come dovrebbe essere. Fai un salto qui per una pinta o una degustazione. La Alexander Keith’s, forse il prodotto più famoso esportato dalla Nuova Scozia, viene prodotta poco distante lungo il molo. La Propeller Brewing Company, che è orgogliosamente la micro-birreria più di successo in Nuova Scozia, non è molto più lontana, quindi potresti anche passare un pomeriggio visitando le birrerie!

Garrison Brewery

4. La cittadella di Halifax e Fort George

La Cittadella di Halifax e Fort George–che prende il nome da Re Giorgio II di Gran Bretagna–occupano un ampio spazio verde proprio nel cuore della città. Arrivare in cima alla collina dal molo è impegnativo, soprattutto dopo un tour delle birrerie, ma la vista dalla cima vale lo sforzo. Le forze britanniche costruirono le fortificazioni nel 1749 per difendere la città dalle aggressioni dei francesi,degli acadiani e dei Mi’kmaq, ed esse continuano a resistere e a vegliare ancora oggi sulla città e sul porto. Il sito ora è gestito da Parks Canada–guardie in uniforme completa di berretto in pelle d’orso, comparse in costumi d’epoca, uomini in kilt che suonano la cornamusa e tour guidati da esperti rendono questo sito una meta obbligata.

Citadel Hill

5. Giro in Auto (o Kayak)

lungo la Costa SudIn Nuova Scozia c’è molto di più di una città (relativamente) grande, e ti perderai molto se non sali in auto per esplorare i dintorni. Panorami come quello nella foto sono dappertutto. Guidare lungo la ventosa strada costiera ammirando lo splendido paesaggio lungo la strada vale un po’ del tuo tempo. Un’altra opzione è scendere in acqua per un po’ di kayak. Faticoso, sì, ma estremamente gratificante. Ad ogni modo, assicurati di avere spazio sulla macchina fotografica. Flora fauna e animali selvatici sono abbondanti.

South Shore NS

6. Peggy’s Cove

A meno di un’ora di auto da Halifax si trova Peggy’s Cove. Inizialmente un tranquillo villaggio di pescatori, ora attira molti turisti grazie al suo famoso faro. Costruito nel 1915, è uno dei 160 fari storici della provincia che per centinaia di anni hanno contribuito a proteggere le coste insidiose e piene di scogli. Case colorate appollaiate sull’acqua, barche da pesca e reti, aria salmastra e il ruggito delle onde dell’Atlantico che si infrangono sugli scogli rendono questo villaggio un’esperienza unica sulla Costa Est.

Peggy's Cove NS

7. Mahone Bay

Proseguendo a sud est lungo la costa arriverai a Mahone Bay e poi a Lunenburg. La prima era un centro di costruzione delle barche in legno negli anni passati, ma è ben conosciuta per le tre chiese che si trovano sul lungomare, oltre che per i negozi e i caffè. L’immagine qui sotto si trova su cartoline e dipinti, ed è diventata una delle immagini più rappresentative della Nuova Scozia.

Mahone Bay NS

8. Lunenburg

Come gran parte della provincia, Lunenburg è stata luogo di tensioni tra le forze coloniali britanniche, gli acadiani e i nativi mi’kmaq. Nel 1753 il protestantesimo venne imposto alla popolazione cattolica indigena, causando rappresaglie e assalti contro gli invasori stranieri che però in definitiva furono inutili. La città è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1995 e resta l’esempio migliore di un insediamento coloniale britannico in Canada.

Lunenburg, Nova Scotia

9. Distilleria Ironworks

Nonostante alcuni cantieri navali restano ancora nella città di Lunenburg, e anche il Bluenose II vi è ormeggiato, la sua economia si basa soprattutto sul turismo. Se non fosse per le piogge torrenziali che scendevano quando siamo arrivati, avremmo esplorato le storiche strade a piedi, come fanno in molti. Invece ci siamo riparati alla distilleria Ironworks per dare un’occhiata in giro, e ovviamente per un assaggio o due. La vodka fatta con le mele della valle di Annapolis, un liquore ai lamponi e molto altro ancora ti scalderà lo stomaco in una giornata umida e piovosa.

Ironworks Distillery NS

10. Cape Breton e il Sentiero di Cabot

Ultimo ma certamente non meno importante, è Cape Breton, col Sentiero di Cabot. Per raggiungere l’isola, separata dalla parte continentale della Nuova Scozia dallo Stretto di Canso, dovrai percorrere una strada sopraelevata. Abbiamo fatto questa fotografia durante un’escursione lungo il Sentiero di Cabot–che prende il nome da John Cabot, che si dice visitò l’isola nel 1497. Nello splendido Parco Nazionale di Cape Breton, a nord dell’isola, uno splendido altopiano costiero, promontori a picco sull’Atlantico, grandi pianure, ricche foreste e incredibili animali selvatici ti aspettano–potresti anche ritrovarti faccia a faccia con un’alce, come è successo a noi. Davvero, un’esperienza che capita una volta nella vita. Chi dice che bisogna andare ad est sulle Montagne Rocciose per vedere panorami mozzafiato? Guida lungo la costa, campeggia, fai escursioni–qualunque cosa tu faccia prendi con te binocolo e macchina fotografica. Questa gemma nascosta all’estremo nord della Nuova Scozia è tutto quello che ti serve.

Cape Breton NS

More On MapQuest

Things to Do In Palo Alto
Top 10 des villes Américaines pour investir dans l’immobilier en 2014
Les 10 meilleures villes à visiter aux Etats Unis!
10 Weirdest Sports in the World
The World’s Scariest Stairs
Die 13 besten Sportstadien der Welt
Lonely Planet’s Top 10 Countries to Visit in 2015
Tips for Getting the Best Airfares Online