I 10 Paesi da Evitare nel 2014!

Non è facile procurarsi le cifre relative agli atti di violenza rivolti contro i turisti, ma gli avvertimenti ai viaggiatori sono un buon mezzo per identificare le città e le nazioni da evitare.

Il Dipartimento degli Stati Uniti ha raccomandato ai viaggiatori estrema attenzione

L’Ufficio degli Affari Consolari del Dipartimento consiglia agli Americani di fare molta attenzione durante i viaggi in questi 10 paesi nel 2014:

10. Madagascar

Dal gennaio del 2009 il Madagascar è stato teatro di terribili conflitti e corruzione, per via dello scontento verso il governo. Se decidessi di visitarlo comunque, sappi che ai turisti viene consigliata estrema prudenza, soprattutto in alcune zone.

Madagascar Flag

9. Arabia Saudita

Come conseguenza della presenza costante di unità terroristiche in tutto il paese, alcune alleate con al-Qaida, il Dipartimento degli Stati Uniti consiglia estrema prudenza a chi viaggia in Arabia Saudita. Chi sceglie di visitarla comunque, deve assicurarsi che il luogo in cui alloggia abbia personale di sicurezza affidabile.

Saudi Arabia Flag

8. Pakistan

La presenza di diverse bande terroristiche sia del luogo che straniere è un potenziale rischio per tutti i residenti negli Stati Uniti che si trovano in Pakistan. In tutto il pese atti terroristici di violenza si verificano, diretti anche contro i civili, il governo e bersagli stranieri. Tra questi atti di violenza ci sono attacchi a luoghi molto protetti, e sono stati stabiliti dei legami con la milizia pakistana. Il Governo del Pakistan ha intensificato le procedure di sicurezza, soprattutto nelle grandi città.

I confini occidentali del Pakistan in particolare devono essere evitati, secondo il Dipartimento degli Stati Uniti. Le bande che rappresentano un pericolo per i residenti americani sono Talebane, di al-Quaida, o cellule legate a sette locali. I terroristi tendono a concentrarsi sulle zone in cui ci si aspetta che si trovino gli americani, ad esempio gli alberghi, i locali, i ristoranti e gli eventi e le attività all’aria aperta.

Pakistan Flag

7. Colombia

Decine di migliaia di cittadini americani ogni anno si recano in Colombia in tutta sicurezza per i motivi più vari. La sicurezza in Colombia è molto migliorata negli ultimi anni, insieme allo sviluppo di alcune mete di viaggi turistici e d’affari, come Bogota e Cartagena, ma l’ostilità relativa al narcotraffico continua a mettere alla prova alcune regioni del paese oltre alle grandi città, principalmente Buenaventura, un porto sull’Oceano Pacifico noto soprattutto per il commercio di droga e la violenza.

Colombia Flag

6. Repubblica Centrafricana

A dispetto del fatto che la capitale della Repubblica Centrafricana, Bangui, sia considerata innocua dal Dipartimento degli Stati Uniti, è necessario fare attenzione se si viaggia al di fuori di essa. Bande armate ribelli, fuorilegge e ladri rappresentano il rischio maggiore per i visitatori.

Central African Republic Flag

5. Sudan

Come detto dal Dipartimento degli Stati Uniti, gli americani dovrebbero evitare tutti i viaggi in Sudan, soprattutto nella regione del Darfur, per via della situazione indeterminata della sicurezza e della probabilità di incorrere in ostilità e provocazioni dirette agli occidentali.

Sudan Flag

4. Algeria

Bombardamenti, falsi posti di blocco, rapimenti, imboscate e omicidi avvengono regolarmente in Algeria, soprattutto nella regione Kabylie, afferma il Dipartimento degli Stati Uniti. Dai primi mesi del 2007 l’uso di auto-bomba è diventata una tattica terroristica molto comune.

Algeria Flag

3. Yemen

I residenti americani devono rimandare tutti i viaggi non necessari in Yemen per via dell’aumento dell’attività terroristica, a quanto dice il Dipartimento degli Stati Uniti. Il 18 marzo scorso un corteo della Corea del Sud è stato aggredito da un uomo-bomba vicino all’aeroporto internazionale di Sana’a. In settembre alcuni terroristi armati hanno colpito l’Ambasciata Statunitense a Sana’a, nello Yemen.

Il Dipartimento degli Stati Uniti ha raccomandato ai viaggiatori estrema attenzione, per via dell’alto livello di rischio dovuto alle azioni terroristiche e alle turbolenze civili nello Yemen. I residenti americani dovrebbero posticipare i viaggi verso lo Yemen, e quelli che si trovano già là dovrebbero rientrare immediatamente.

Yemen Flag

2. Georgia

Il South Ossetia e l’ Abkhazia sono zone particolarmente pericolose, afferma il Dipartimento degli Stati Uniti. Un incredibile aumento della corruzione e della violenza, unito alla possibilità di sparatorie, è il principale motivo delle preoccupazioni relative a questa zona e a quelle circostanti.

Georgia Flag

1. Messico

Oltre a diversi casi di influenza suina, che è stata dichiarata un’epidemia di livello cinque dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, il Dipartimento degli Stati Uniti consiglia prudenza a chi visita il Messico a causa dell’aumento di violenze correlate al cartello della droga, soprattutto sul confine con gli Stati Uniti.

Secondo le ultime indicazioni per la sicurezza, i cittadini statunitensi che risiedono o viaggiano oltreoceano dovrebbero controllare regolarmente il sito dell’Ufficio degli Affari Consolari del Dipartimento di Stato in cui viene pubblicato il materiale relativo alla sicurezza nel mondo, gli avvisi ai viaggiatori e le documentazioni dettagliate su alcuni paesi.

Mexico Flag

More On MapQuest

The Giant Pink Rabbit In Piedmont, Italy
6 Stats That Will Ease Your Mind About Flying
Duluth Trading AWOL Bag: A Timeless, Military-inspired Weekender
Les 10 meilleurs clubs de Blues à Chicago
10 choses intéressantes à propos de Marrakech, Maroc
Underrated Escapes: 8 Reasons to visit Kuching, Malaysia
10 Tiny Towns Around the World
The Best Things to See and Do in Quebec City