Le 20 Città Peggiori degli Stati Uniti nel 2013

Quest’anno Forbes ha stilato e pubblicato la classifica delle città che nel 2013 si sono dimostrate le peggiori degli Stati Uniti. Queste città sono state analizzate con una scala di valutazione che prende in considerazione per ogni città le tasse, i prezzi delle case, i pignoramenti, la disoccupazione, la criminalità violenta, la lunghezza delle tratte dei pendolari, il clima, e altre variabili ancora. In ordine dalla più sopportabile alla peggiore, ecco le 20 città più invivibili degli Stati Uniti nel 2013.

20. Youngstown, Ohio

Anche se è solo al 20° posto nella classifica delle peggiori, a partire dalla chiusura delle acciaierie avvenuta molti anni fa, questa città ha combattuto strenuamente per 21 anni con alti tassi di emigrazione..

Ohio State Flag

19. Gary, Indiana

Anche se questa città ha diminuito drasticamente nell’ultimo decennio i tassi di criminalità violenta, Gary combatte ancora con i flussi di persone che emigrano dalla città e con la grande quantità di pignoramenti.

shutterstock_72166204

18. Poughkeepsie, New York

Con le tratte più lunghe da percorrere per i pendolari, è al 6° posto negli Stati Uniti, coi suoi 31.9 minuti necessari per andare e tornare dal lavoro, il pessimo clima e le alte tasse di proprietà. Si tratta nonostante questo di una delle migliori tra le peggiori città degli U.S.A.

New York State Flag

17. Cleveland, Ohio

Questa città ha un flusso di emigranti molto elevato dal 2010, terzo solo a quello di Detroit e di Flint (Michigan).

Cleveland Ohio Flag

16. Atlanta, Georgia

I poveri cittadini di Atlanta soffrono per il basso valore delle case e l’alto tasso di pignoramenti, con un crollo delle vendite che ha ridotto i prezzi degli immobili del 42%. Devono anche sopportare un traffico incredibile.

Georgia State Flag

15. Atlantic City, New Jersey

Un tempo fiorente metropoli, questa città sta morendo, con il lento diminuire dei guadagni e con i picchi vertiginosi di disoccupazione, ora al 14,4%.

New Jersey State Flag

14. Milwaukee, Wisconsin

Questa città del nord vive inverni tra i più brutali del paese, raggiungendo a Gennaio i 25 gradi sotto zero. Oltre a questo, le tasse di proprietà sono molto alte.

Wisconsin State Flag

13. Camden, New Jersey

La città deve il suo tredicesimo posto in classifica al 42,5% della popolazione che vive sotto la soglia di povertà, rendendola la città peggiore in assoluto su questo piano.

New Jersey State Flag

12. St. Louis, Missouri

Questa classifica è stata stilata giudicando ogni città con un sistema che tiene conto dei 9 principali motivi di infelicità degli abitanti ed assegna una valutazione per ciascuno di essi: St.Louis e Detroit (Michigan) sono le uniche due città ad avere ottenuto una valutazione inferiore al 50% sotto ogni aspetto preso in considerazione, e in particolare St.Louis si distingue per i più massicci flussi di emigrazione, che valgono a questa città il dodicesimo posto.

Missouri State Flag

11. Toledo, Ohio

Con i posti di lavoro che compaiono ad un ritmo così lento, la disoccupazione ha fatto aumentare vertiginosamente l’emigrazione da Toledo, mettendola al quarto posto nella classifica delle città degli Stati Uniti da cui si fugge di più.

Ohio State Flag

10. New York, New York

Questa grandiosa città è in cima alle classifiche con i tempi più lunghi per andare al lavoro. Ha anche il più alto tasso di proteste per quel che riguarda le tasse, da banche e cittadini che non vogliono pagare le tasse di residenza più alte degli Stati Uniti.

New York State Flag

9. Lake County, Illinois

Secondo le statistiche sul reddito pro capite, Lake County è una città molto ricca, una delle più ricche degli Stati Uniti. Purtroppo questo sobborgo di Chicago ha subito un crollo del 29% nei prezzi delle case dal 2009 ad oggi, e ovviamente ha inverni freddi e lunghe tratte da percorrere per raggiungere il lavoro.

Illinois State Flag

8. Stockton, California

Stockton ha l'”onore” di avere i dati peggiori relativi ai pignoramenti in tutto il paese, e di essere la più grande città ad aver dovuto dichiarare bancarotta. La ciliegina sulla torta? È anche una delle 5 città con i più alti tassi di criminalità e disoccupazione.

California State Flag

7. Warren, Michigan

Questa città metropolitana che comprende Farmingon Hills e Troy ha avuto a che fare con un grosso crollo nel valore degli immobili, soprattutto delle case. Negli ultimi 5 anni c’è stato infatti un deprezzamento del 53%, uno dei peggiori del paese.

Michigan State Flag

6. Vallejo, California

La sesta città più invivibile è in realtà al meglio della forma rispetto agli ultimi 3 anni, essendo stata in bancarotta dal 2008 al 2011. Le conseguenze di questa terribile situazione economica comprendono alti tassi di disoccupazione e il pignoramento di molte case.

California State Flag

5. Modesto, California

Il 2012 ha portato con sé uno dei più alti tassi di pignoramento, con 6859 case pignorate, cioè il 3,8% del totale. Modesto ha anche un tasso di disoccupazione del 15%.

California State Flag

4. Chicago, Illinois

Chiunque viva in questa movimentata e popolare città deve aver a che fare con un traffico folle e con la noia delle tratte dei pendolari, con inverni gelidi e col basso valore degli immobili, con alti tassi di pignoramento e con il sesto maggior flusso di emigrazione tra tutte le maggiori città degli Stati Uniti.

Illinois State Flag

3. Rockford, Illinois

Questa città del nord ha uno dei più alti tassi di disoccupazione nel paese, pari all’11,2%; le tasse di proprietà sono molto alte e il nucleo dell’attività industriale, rappresentato dalla produzione manifatturiera, è andato peggiorando costantemente per più di 20 anni.

Illinois State Flag

2. Flint, Michigan

Mentre la gente fugge da questa città in cerca di lavoro, Flint si sta riducendo di dimensione e gli operai statali sono obbligati a distruggere le case abbandonate. Questa città è anche al terzo posto per criminalità violenta negli Stati Uniti, e seconda solo a Detroit per i tassi di emigrazione.

Michigan State Flag

1. Detroit, Michigan

Detroit è la città più invivibile, con il tasso più alto di criminalità violenta degli Stati Uniti (con 10,52 crimini ogni 1000 persone), a dispetto del calo del 5% rispetto a due anni fa. I costi delle case hanno subito un crollo progressivo fino ad arrivare a un deprezzamento del 35% rispetto al 2010.

Michigan State Flag

More On MapQuest

The 11 Most Beautiful and Underrated Destinations in Western Europe
Hiking trailEssential Guide to Planning Your Hiking Trip
Things To See And Do In Nova Scotia
11 Cose da Fare Coi Bambini a New York
10 Things to See and Do in Kuala Lumpur
Great Barrier ReefPassports with Purpose
12 großartige amerikanische Food Festivals
10 Awesome Things to do with Kids in Brazil